Ornamento.gif (5105 byte)     

Preparazione Fase1 copia.JPG (10464 bytes) ENGLISH


una delicata fase della
preparazione in camera oscura


Resp. Dott. Michelangelo Ciarcia
 Il metodo del Prof. Di Bella è costituito in genere da :
un complesso di retinoidi sottoforma di sciroppo
da melatonina  (coniugata con glicina ed adenosina)
da somatostatina (o octreotide)
da selenio-metionina
da galattosoamminoglicani (Matrix, etc.)
da eritropoietina (Eprex, Globuren, etc.)
da bromocriptina (Parlodel, etc.)
da antiblastici (Endoxan, etc.)
da tetracosactide (Synacten, etc.)
da vitamina C, etc.

Ancora non è ufficialmente riconosciuta l'efficacia di questa cura per cui si consiglia di attenersi alle cure riconosciute dal protocollo tradizionale.

     E'   DISPONIBILE  LA MACCHINETTA PER  MICROINFUSIONE da 10 ore e da 12 ore.
Dopo le ultime disposizioni con decreto del Ministro, sulla ricetta del medico che prescrive questa cura c'è bisogno di una dichiarazione del paziente che attesta di voler sottoporsi spontaneamente al metodo del Prof. Di Bella. La farmacia è obbligata a mandare  l'originale della ricetta alla ASL e  una fotocopia al ministero della sanità.    vedi  DECRETI Non possiamo dare le quantità delle sostanze perchè, come tutte le terapie, esse vengono stabilite dal medico a seconda del caso da trattare, per cui anche questa del professore Di Bella, ha come caposaldi la somatostatina, il complesso retinoide e la melatonina, ma può variare di molto da caso a caso.
DECRETI  MINISTERIALI 
SULLE PRESCRIZIONI DEL Prof. DI BELLA
Prepariamo la melatonina   in capsule
vedi attestazione della Società Chimica Italiana
Somatostatina   € 14.90   3mg   new3.gif (3972 byte)
FARMACIA DOTT. CIARCIA     Via Roma, 20           SOLOPACA  (Benevento)     CAP 82036      ITALY  

 TEL. 039 + 0824 977010
 FAX 039 + 0824 977635

PAGINA PRINCIPALE                       E-MAIL

Ornamento.gif (5105 byte)


 

 

La melatonina in capsule

Le capsule vengono riempite con i farmaci in polvere e si possono riempire con diversi milligrammi,   mentre nelle compresse il farmaco viene pressato e sono per lo più di 2mg.  

SOCIETA' CHIMICA ITALIANA

DIVISIONE DI CHIMICA FARMACEUTICA

b) Preparazione della "melatonina coniugata" in compresse

I termini "coniugata" e "omogeneizzazione molecolare" non sono propri della formulazione farmaceutica e non sono facilmente traducibili in termini scientifici.

Ciò nonostante, il termine "melatonina coniugata" è entrato nelle ricette mediche che, nella prescrizione dei galenici dovrebbero invece limitarsi ad indicare la composizione quali-quantitativa del preparato e la corrispondente forma farmaceutica.

In alcune interviste televisive, è stato sostenuto che "nella formulazione
galenica in compresse si forma un legame idrogeno tra melatonina e adenosina":ampie riserve nascerebbero se i due termini "coniugata" e "omogeneizzazione molecolare" dovessero essere messe in relazione con l'eventuale formazione del legame indicato che, oltre ad essere insignificante sul piano statistico, sarebbe completamente inutile in tutti i processi farmacocinetici successivi che si svolgono all'interno dell'organismo.

Conclusioni: Le indicazioni riportate nei punti a) e b) dovrebbero orientare verso una maggiore prudenza ed un ricorso più puntuale a conoscenze più specifiche ed approfondite nel proporre metodiche tecnologiche che devono essere diffusamente applicate.

Le metodiche suggerite, invece, tendono a complicare eccessivamente
l'approntamento di preparati galenici che, realizzati con le normali metodiche attualmente disponibili presso tutte le farmacie (n.d.r.:capsule), private e pubbliche,assicurerebbero forme farmaceutiche aventi identica biodisponibilità ed efficacia.
                                         Il Presidente  Prof. Enrico Aiello
Palermo, 7 febbraio 1998               
Prof. Enrico Aiello
Istituto Farmacochimico
via Archirafi, 32
90l23 Palermo PA
e mail eaiello@unipa.it
tel +39-(0)91 -6161606
fax +39-(0)91 -6169999

PAGINA PRINCIPALE               E-MAIL
Ornamento.gif (5105 byte)